WordPress.org

Ready to get started?Download WordPress

Codex

Attention Interested in functions, hooks, classes, or methods? Check out the new WordPress Code Reference!

it:Configurare gli aggiornamenti automatici

Gli aggiornamenti automatici in background sono stati introdotti in WordPress 3.7 al fine di promuovere una maggiore sicurezza e ottimizzare l'esperienza complessiva dell'aggiornamento. Per impostazione predefinita, sono abilitati solamente gli aggiornamenti delle release minori – quelle rilasciate ad esempio per questioni di manutenzione e sicurezza – e dei file di traduzione.

In WordPress, ci sono quattro tipi di aggiornamenti automatici in background:

  1. Aggiornamenti dei file core
  2. Aggiornamenti dei plugin
  3. Aggiornamenti dei temi
  4. Aggiornamenti dei file di traduzione

Aggiornamenti dei file core

Gli aggiornamenti dei file core sono suddivisi in tre tipi:

  1. Aggiornamenti di sviluppo, noti come "bleeding edge"
  2. Aggiornamenti di release minori, come quelle di manutenzione e sicurezza
  3. Aggiornamenti di release maggiori

Per impostazione predefinita, gli aggiornamenti automatici sono abilitati solo per le release minori e i file di traduzione.

WP_AUTO_UPDATE_CORE

Per abilitare gli aggiornamenti automatici per le release maggiori o le versioni di sviluppo, bisogna far riferimento alla costante WP_AUTO_UPDATE_CORE. Definire questa costante in uno dei tre modi possibili permette di abilitare o disabilitare vari tipi di aggiornamento.

WP_AUTO_UPDATE_CORE può avere uno dei seguenti tre valori, ognuno dei quali produce un determinato effetto:

  • Valore true – Sono abilitati tutti gli aggiornamenti di sviluppo, release minori e maggiori
  • Valore false – Sono disabilitati tutti gli aggiornamenti di sviluppo, release minori e maggiori
  • Valore minor – Gli aggiornamenti delle versioni minori sono abilitati, quelli di sviluppo e delle versioni maggiori sono disabilitati

Filtri calibrati

Nel caso di volesse abilitare o disabilitare le varie tipologie di aggiornamento in modo selettivo, si può far uso dei filtri allow_dev_auto_core_updates, allow_minor_auto_core_updates e allow_major_auto_core_updates.

Ci sono due funzioni integrate in WordPress che permettono di abilitare o disabilitare specifici tipi di aggiornamento con una sola riga di codice. Queste sono __return_true e __return_false. Di seguito vi sono alcuni esempi:

Per abilitare specificatamente gli aggiornamenti (notturni) di sviluppo, utilizzare quanto segue:

add_filter( 'allow_dev_auto_core_updates', '__return_true' );

Per disabilitare specificatamente gli aggiornamenti minori, utilizzare quanto segue:

add_filter( 'allow_minor_auto_core_updates', '__return_false' );

Per abilitare specificatamente gli aggiornamenti maggiori, utilizzare quanto segue:

add_filter( 'allow_major_auto_core_updates', '__return_true' );

Per abilitare specificatamente gli aggiornamenti automatici anche se viene trovata una cartella VCS (.git, .hg, .svn ecc) nella directory di WordPress o in qualunque sua directory genitore:

function always_return_false_for_vcs( $checkout, $context ) {
   return false;
}
add_filter( 'automatic_updates_is_vcs_checkout', 'always_return_false_for_vcs', 10, 2 );

Aggiornamenti di plugin e temi

Gli aggiornamenti automatici di plugin e temi sono disabilitati per impostazione predefinta. Per abiltarli, si può utilizzare il filtro auto_update_$type, dove $type deve essere sostituito con "plugin" o "theme".

Per abilitare gli aggiornamenti automatici dei plugin, utilizzare quanto segue:

add_filter( 'auto_update_plugin', '__return_true' );

Per abilitare gli aggiornamenti automatici dei temi, utilizzare quanto segue:

add_filter( 'auto_update_theme', '__return_true' );

Aggiornamenti delle traduzioni

Gli aggiornamenti automatici dei file delle traduzioni sono già abilitati per impostazione predefinita, così come gli aggiornamenti minori.

Per disabilitare gli aggiornamenti dei file di traduzione, utilizzare quanto segue:

add_filter( 'auto_update_translation', '__return_false' );

Disabilitare gli aggiornamenti automatici

Gli sviluppatori di WordPress hanno preso la conscia decisione di abilitare gli aggiornamenti automatici per le release minori e i file di traduzione. In futuro questa funzionalità diventerà uno dei migliori modi per garantire che il sito rimanga aggiornato e sicuro; pertanto disabilitare gli aggiornamenti è altamente sconsigliato.

Aggiornamenti Core

Si possono disabilitare specificatamente tutti gli aggiornamenti del core attraverso il filtro auto_update_$type, dove $type deve essere sostituito con "core".

Per disabilitare tutti gli aggiornamenti del core, utilizzare quanto segue:

add_filter( 'auto_update_core', '__return_false' );

Tutti gli aggiornamenti

Per disabilitare completamente tutti i tipi di aggiornamenti automatici, aggiungere quanto segue al file wp-config.php:

define( 'AUTOMATIC_UPDATER_DISABLED', true );

Si possono disabilitare gli aggiornamenti automatici anche utilizzando il seguente filtro:

add_filter( 'automatic_updater_disabled', '__return_true' );

Ulteriori letture

Altri esempi http://make.wordpress.org/core/2013/10/25/the-definitive-guide-to-disabling-auto-updates-in-wordpress-3-7/